Temi

 

costruttoredistelle2Il costruttore di stelle
Questo mese, il tema proposto per le meditazioni sonore al suono dei Gong Planetari, è: “Il Costruttore di Stelle”.
Probabilmente una prima domanda che potrebbe risultare logica sarà: “Chi è il Costruttore di Stelle?” Oppure: “Come si costruisce una Stella?”
Qualunque sia la domanda che sorge, ogni direzione è perfetta come spunto meditativo e ad ogni domanda che potrà sorgere, credo che varrà la pena di soffermarsi a dedicarvi una consapevole meditazione. Le risposte che otterrete potrebbero stupirvi.
Spesso, nelle pratiche meditative in cui ci attiviamo per espandere la consapevolezza e progredire nel nostro percorso evolutivo interiore, veniamo guidati o siamo indirizzati a lavorare su uno specifico tema, soggetto o elemento, del quale ci vengono date diverse informazioni simboliche, letterali, analitiche e di altro genere. Tuttavia, queste informazioni, che si sono evolute nei secoli e sono state interpretate magari con concetti differenti da diverse culture, offrono una straordinaria piattaforma di partenza sulla quale però non dobbiamo radicare le nostre percezioni e intuizioni. Tutto ciò che è stato trasmesso nei secoli dalle tradizioni e dalle varie culture è per noi un fondamentale punto di principio ma … tutto ciò che appare e che è descritto in questo modo, ha uno schema generale che, conseguentemente, diviene una forma interpretativa universale che indirizza verso prospettive collettive e generiche che tal volta possono farci divenire superficiali e possono deviarci da ciò che per noi è importante capire di un determinato tema, soggetto, elemento o altro … Credo che sia bene allenare la nostra mente a comprendere che non esiste un solo Universo nel quale muoversi, ma che ognuno contiene un Universo che si muove nell’Universo visibile e che, all’interno del proprio Universo ognuno possiede per un determinato elemento, oltre all’aspetto tradizionale, l’aspetto personale del proprio Universo nel quale questo elemento si colloca. Conseguentemente è mia opinione che, dopo aver ascoltato e appreso le informazioni che in maniera corretta vengono esposte nelle meditazioni o in altre pratiche di ricerca evolutiva, e aver magari intercettato nella simbologia tradizionale un punto di contatto con il nostro sé profondo, sia utile dare libertà al nostro spazio interiore e cominciare a ricercare che cosa voglia comunicarci quel determinato elemento a seconda di come si muove, si colloca, agisce e vive, nel nostro Universo …
Ecco perché in questo tema non vi saranno indicazioni su chi possa essere il costruttore di stelle o su cosa può essere o significare una stella. In questa esperienza la guida che verrà proposta sarà visiva. Un immagine da cui partire come soggetto per una meditazione che diventerà completamente personale.
In questo “Bagno di Gong” presenterò la mia ultima creazione pittorica intitolata “il Costruttore di Stelle” la quale, non è detto che possa piacere a tutti, ma anche questo potrebbe essere un possibile spunto meditativo. Così, indipendentemente dalla rappresentazione proposta, ognuno potrà definire il proprio soggetto, elemento o tema su cui impostare la meditazione. Ecco perché, qualsiasi sia la domanda che potrebbe suscitare il tema visivo, le risposte ottenute potrebbero essere sorprendenti.
A tutti, grazie di cuore. Se l’argomento vi incuriosisce, provate a partecipare … ciao, Ferdinando Tol jari

I commenti sono disattivati