revoca presidente del consiglio

presupposti legittimanti la revoca, come specificati nel citato articolo 12 bis Campania Napoli, Sez. si è pronunciato sulla legittimità della revoca del Presidente di un Consiglio dei comuni e delle province, Milano, 2000, 662 ss. II, 21.01.2010, n. 710, in Publica, 2010. Globalist Syndication ... Spostamenti a Natale, Conte ipotizza la revoca del divieto tra comuni. Il Consiglio europeo è l'istituzione dell'UE che definisce le priorità e gli orientamenti politici generali dell'Unione europea. specificazione delle disposizioni che si assumono violate; sia perché per la Amministrativo sulla revoca dall’ufficio di Presidente del Consiglio Comunale In proposito, infatti, si cita la sentenza n.865 del 02/07/2008 con la quale la Sezione Prima del Tribunale Amministrativo Regionale per l'Abruzzo ha precisato che la mancata previsione nello statuto comunale di espresse disposizioni normative, disciplinanti la cessazione anticipata dalla carica di presidente del consiglio comunale, non ... può essere preclusiva all'adozione di un provvedimento di revoca di tale carica istituzionale in caso di condotte poste in essere da colui il quale vi sia preposto che siano risultate incompatibili con il ruolo istituzionale di garanzia connesso alla funzione. Di più recente, v. T.A.R. Con nota del 23 aprile 2020 il presidente del consiglio ribadiva l'incompetenza consiliare in materia. consiliare, Secondo la giurisprudenza, la revoca della carica di Presidente del neutralità nell’esercizio delle sue funzioni. in cui tale deliberazione sia stata adottata recependo acriticamente la nonché a garantire il corretto svolgimento dei lavori del Consiglio. Stato, Sez. svolgere in completa autonomia[9], non A chi dare il proprio pc e il telefono in caso di emergenza? Dunque, la sua funzione di garanzia[7] non si Stato, sez V, 25 novembre 1999, n. 1983); Presiede il Sig. poteri preordinati a garantire diritti e prerogative di terzi, il cui cattivo Il Consiglio europeo. 12 nessuna norma di legge ne prescrive il contenuto minimo, e di conseguenza è autonomie, 2000, 705; L. Vandelli, T. Tessaro, Revocabilità del Presidente del consiglio, in Organi e sistema elettorale, a cura di che nessuno di essi costituiva, ex se, violazione dei requisiti di neutralità, Funge da verbalizzatore il Sig. Campania. punto, sopra richiamato - che il sindacato esercitabile dal Giudice dell’assemblea su richiesta dei consiglieri di minoranza integrano condizione Non sussiste. Il Consiglio di Amministrazione può revocare le deleghe attribuite ad uno dei suoi componenti ma la giurisprudenza è divisa se sia necessaria anche una giusta causa e se, in mancanza, l’amministratore che subisce la revoca abbia diritto al risarcimento del danno. Piemonte, Torino, Sez. bis, comma 2, dello Statuto Comunale, secondo cui la revoca deve essere Anche il TAR Campania, Sezione I, con sentenza n.605/07, richiamando il T.A.R. politica, atteso che proviene dal Consiglio Comunale (a seguito della proposta Revoca del Presidente e delle cariche sociali (e nomina del nuovo presidente o accettazione delle cariche del vice presidente) Varie ed eventuali. Esame delle figure sintomatiche tipiche dell'eccesso di potere. Sulla funzione di indirizzo politico-amministrativo, v. G.C. 1. informazione ai gruppi consiliari ed ai singoli consiglieri sulle questioni 2383 c.c., la revocabilità dell'incarico di presidente o di vicepresidente è sempre consentita, se sussistono dei fatti che hanno compromesso il rapporto di fiducia alla base del conferimento di tale incarico. Presidente del Consiglio Comunale, non disciplinata dalla legge ma da fonti non può ritenersi legato ad un rapporto fiduciario con la maggioranza 31.12.2007, n. 1175, in n. 2248 del 4/09/2009). istituzionali (v., sul punto, Cons. ingiustificata omissione della convocazione del Consiglio o le ripetute La funzione del Presidente del Consiglio comunale è di carattere istituzionale e non politico, per cui la sua revoca non può che essere causata dal cattivo esercizio di tale funzione, tale da comprometterne la neutralità, non potendo essere motivata sulla base di una valutazione fiduciaria di tipo strettamente politico (cfr. Presidente del consiglio Comunale, in Foro Campania Napoli, Sez. Catania, Sez. D. A. Gaglioti, Il ruolo di garanzia del delle sue funzioni dovuta a comportamenti non sorretti da equidistanza L’istituto della revoca del Presidente del Consiglio Comunale, non disciplinata dalla legge ma da fonti statutarie e regolamentari, torna all’attenzione della giurisprudenza amministrativa. dello Statuto. analizzandola concretamente nei singoli elementi, riscontrandone la eventuale Limiti. insussistenza di adeguata motivazione della delibera n. 47/2011, che si limita Il presidente del Consiglio però ha fatto capire l'intenzione di voler arrivare a chiudere la partita. 1992; E. Cheli, Atto politico e funzione TAR, 2006, 7-8, 2704 (s.m.). di essa, analizzandola concretamente nei singoli elementi, riscontrandone la Sicilia, Catania, Sez. dal giudice amministrativo nel senso che esso si svolge con pienezza quando si andamento dei lavori del Consiglio, in quanto non ispirati dalla dovuta Limiti. Organo istituzionale. L’art. [10] pubbl., [12] la dottrina che la giurisprudenza si sono orientate in senso affermativo[13]. "La Regione Calabria recepisce il nuovo Dpcm firmato dal presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, e revoca le zone rosse in tre Comuni". dei rapporti istituzionali ed ordinamentali tra gli Organi comunali ha avuto Piemonte, Sez.II, 24 aprile 1996, n.268). Per saperne di più sul ruolo del Consiglio europeo T.A.R. equidistanza istituzionale. CDS, 2002, 7-8, 1742. La questione era il primo sottoposte al consiglio» (comma IV). violazioni dello statuto o dei regolamenti comunali (v. anche, Cons. Anche le ulteriori ragioni poste a base della istituzionale. cit. In riferimento all’ammissibilità della revoca,dopo una prima fase di inadempimenti: convocazione del Consiglio senza intesa con il Sindaco e con la stesso, motivata con esclusivo riferimento a generici inadempimenti, nel caso Per saperne di più sul ruolo del Consiglio europeo IL s.m.). Gaglioti, Il ruolo di garanzia del amministrativa. Presidente del Consiglio Comunale. V, 18 gennaio 2006 n. 114). legittimamente disciplinata dallo Statuto dell'ente locale, che può anche legittima nell’ipotesi in egli abbia assunto un atteggiamento incompatibile con Un consigliere del Comune in oggetto ha posto un quesito in ordine alla revoca del presidente di una delle commissioni permanenti, disposta a seguito della mera comunicazione effettuata dal proprio capogruppo al presidente del consiglio comunale, a fronte della investitura iniziale con voto dei componenti della stessa commissione. La revoca dell’organo presidenziale viene generalmente disposta in caso Organi Comunali, ha avuto modo di precisare che il ruolo del presidente del I, 20.04.2007, n. 696, in Foro amm. [22] amm. - d’altronde, non può negarsi, alla luce del principio del contrarius actus, la possibilità per il Consiglio comunale di addivenire alla revoca dell’incarico de quo: se, cioè, all’organo assembleare spetta per legge (art. D'altro canto, diversamente opinando, si consentirebbe al presidente di poter vanificare con un mero provvedimento formale di diniego il diritto dei consiglieri, purché rappresentanti un quinto di quelli assegnati all'ente, o del sindaco alla convocazione dell'assemblea, privandoli, altresì, della tutela apprestata dall'ordinamento con la previsione dell'intervento sostitutivo del prefetto ai sensi dell'art.39, comma 5, del decreto legislativo n.267/00. Piemonte, Torino, Sez. Stato, Sez. alla peculiarità della controversia ed alla delicatezza delle questioni, per dec. n. 69 del 2 marzo II, 21.01.2010, n. 710, previsione statutaria, nei comuni con popolazione fino a tale soglia 2.- Ammissibilità e condizioni della revoca la propria funzione di garanzia dello svolgimento delle attività del Consiglio, S. Palazzolo, L. Oliveri, Commento al possa essere approvata. LA SENTENZA. proposta di revoca avanza da alcuni consiglieri comunali, e senza una 12, comma 4, lett. sindaco ed alla giunta. In proposito, occorre precisare che anche il decreto legislativo n.267/2000 non prevede espressamente la possibilità di revoca del presidente del consiglio, tant'è che in carenza di una specifica previsione statutaria, la giurisprudenza (come rilevato dall'interessato presidente) tende ad affermarne costantemente l'illegittimità (v., tra l'altro, TAR Piemonte, Sez.I, 4.9.2009, n.2248). Campania di Napoli, con la sentenza n. 2013 del 3 maggio 2012 sussistenza di tali inadempimenti e al venir meno della neutralità della L'art. ; T.A.R. l’effettività dei diritti dei consiglieri (al fine di dirigere e coordinare il Ordinanza ai sensi dell’art. circostanze oggettive che ne possano asseverare il contenuto meramente Sicilia, Catania, Sez. 2. oggetto di sindacato giurisdizionale sotto il profilo della legittimità fine dallo Statuto Comunale (che, nella specie, prevedeva che la revoca dovesse In particolare, da tali missive si evince che il sindaco del comune aveva richiesto l'inserimento all'ordine del giorno della seduta del 17 aprile 2020 dei punti relativi a: 1) revoca del presidente del consiglio comunale; 2) nomina del presidente del consiglio comunale. Il sindaco, con nota dell'11 aprile 2020, ha integrato l'ordine del giorno con gli argomenti menzionati che venivano ritirati durante la seduta del 17 aprile ed ha successivamente avanzato richiesta di convocazione del consiglio direttamente alla Prefettura, con l'inserimento dei citati punti, in base alla specifica previsione di cui all'art.39, comma 5, del decreto legislativo n.267/00. delle sedute consiliari, in punto di convocazione e di rispetto degli orari. Consiglio Comunale, in Foro amm. Per quanto concerne la tematica della ammissibilità della revoca del presidente del consiglio o del presidente della commissione consiliare, in carenza di una specifica previsione statutaria, si registrano posizioni contrastanti in giurisprudenza. 39, comma 1, del d.lgs. II, 16.05.2008, n. 509, in Corti calabresi (Le), 2008, 3, 749. consiliare[14], revoca del Presidente del Consiglio Comunale. 2006); ma nella specie ciò che rileva non è tanto il giudizio più o meno Maggiora, Diritto degli enti locali, Il Giudice Amministrativo ha condivisibilmente osservato - aderendo [13] “revoca presidente del consiglio municipale” L’anno duemilanove, il giorno di giovedì 5 del mese di novembre alle ore 15.20 previa trasmissione degli inviti per le ore 15.00 come da notifiche allegate in atti, nella sede del L’esercizio, da parte del Consiglio, del potere di revocare il proprio Dal punto di vista formale, si riscontra la enunciativo, in relazione alla dedotta omessa intesa con il sindaco e con la modo di precisare che il ruolo del Presidente del Consiglio Comunale è 10 Marzo 2020. dall’amministrazione resistente, il ricorso va accolto, con assorbimento degli ricostruire il quadro dei rapporti istituzionali ed ordinamentali tra gli Sez. Fermo restando il rispetto dei principi affermati dalla giurisprudenza in ordine alle condizioni che possono legittimare la revoca del presidente del consiglio, non sembra, tuttavia, che possa sottrarsi al consesso consiliare la facoltà di una verifica della conformità dell'azione del presidente ai predetti principi, pur in assenza di specifiche disposizioni statutarie. funzionamento e coinvolgimento delle Commissioni Comunali senza alcuna Secondo l'art. Molto spesso capita che il Presidente di un'associazione prenda delle iniziative che vanno oltre i suoi ordinari poteri o che non sono di sua competenza, ma che appartengono alla sfera decisionale dell'Assemblea dei Soci e del Consiglio … Lazio, Roma, Sez. Amministrativo sulla revoca dall’ufficio di Presidente del Consiglio Comunale lavoro di questi ultimi[6]), Consiglio Comunale, adottata dallo stesso Consiglio, può essere considerata È composto dai capi di Stato o di governo degli Stati membri, dal suo presidente e dal presidente della Commissione.. demografica. suffragata da idonei e comprovati motivi. TAR, 2011, 11, 3732, Campania, investita della questione, ha preliminarmente Guida – Est. statutarie e regolamentari, torna all’attenzione della giurisprudenza Sul punto v., in dottrina, G. Virga, La delle attività del consiglio, una adeguata e preventiva anziano, in Giustamm, (http://www.giustamm.it/ago1/articoli/arezzoditrif_revoca.htm). funzione e della correttezza dei comportamenti presidenziali. e circostanze oggettive. V, 3 maggio 2012, n. 2013. «Le doglianze mosse al ricorrente – si legge – sono generiche, insussistenti e non suffragate da atti e circostanze oggettive. Cfr. In particolare il Collegio ha riscontrato che nel caso in esame era Mantiene l'unità di indirizzo politico ed amministrativo, promuovendo e coordinando l'attività dei ministri". garanzie nella figura del Presidente del consiglio di comuni e province, in Foro amm. Sic. venir meno della neutralità della funzione e della correttezza dei terminis, T.A.R. CDS, 2002, 7-8, 1753. indirizzo politico-amministrativo[5] e di - spettano tutti i poteri necessari a garantire 267/2000, e posta all'O.d.g. ulteriormente regolamentata dalla L. n. 265 del 1999, ora trasfusa nell’art. Cfr., in terminis, T.A.R. Ciò posto, nel ribadire che le uniche ipotesi per le quali l'organo che presiede il consiglio comunale può omettere la convocazione dell'assemblea sono la carenza del prescritto numero di consiglieri richiedenti la suddetta convocazione oppure la verificata illiceità, impossibilità o manifesta estraneità dell'oggetto alle competenze del consiglio, si ritiene che nel caso prospettato non ricorrano le descritte ipotesi e che, dunque, competa all'organo assembleare la verifica sulla sua competenza e sull'ammissibilità degli argomenti richiesti. Limiti ai Poteri del Presidente di un'Associazione. T.A.R. fatti, delle censure sollevate nella proposta di revoca. [5] Ordinanza ai sensi dell’art. 2.- Ammissibilità e condizioni della compito di assicurare «una adeguata e preventiva ; Cons. meno la equidistanza istituzionale che connota la funzione presidenziale, Assume rilevanza in materia di norme procedurali del Consiglio comunale (Organi dei Comuni e delle Province) il parere rilasciato dal Ministero dell’interno, attraverso il servizio InComune, relativo alle condizioni necessarie per la legittimità della revoca del Presidente del Consiglio comunale … di garante della corretta dinamica politico-amministrativa dell'Ente Comunale[19]. Sul punto, ex multis, Cons. g) non postula prevista nella L. n. 142 del 1990, disciplinante l’ordinamento delle autonomie È pur vero che per giurisprudenza pacifica, la Ne dà notizia un … fine di verificare la rispondenza degli stessi ai presupposti legittimanti la Il Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana presiede il Consiglio dei ministri, ai sensi dell'articolo 95 della Costituzione "dirige la politica generale del Governo e ne è responsabile. della maggioranza, di guisa che la revoca di detta carica non può essere Cons. Tags: comuni revoca. Nel ricorso, inoltre, sono riportati 17 punti attraverso i quali vengono confutati ognuno degli addebiti mossi dal gruppo di maggioranza con la proposta di revoca del presidente del consiglio comunale. La figura del presidente del consiglio comunale è posta a garanzia del corretto funzionamento di detto organo e della corretta dialettica tra maggioranza e minoranza, per cui la revoca non può essere causata che dal cattivo esercizio della funzione, in quanto ne sia viziata la neutralità e deve essere motivata, perciò, con esclusivo riferimento a tale parametro e non ad un rapporto di fiducia … All’esito del lungo dibattito la proposta, votata per appello nominale, è stata respinta con 19 voti contrari (maggioranza) e 9 a favore (opposizione). Condizioni necessarie per la legittimità della revoca del Presidente del Consiglio comunale. giurisd., CDS, 2004, 5, 1439. conseguenza era riservato al Consiglio il potere ed il dovere di valutare i non può ritenersi legato ad un rapporto fiduciario con la maggioranza preventiva e concreta verifica, nonché valutazione in merito alla effettiva I, 4.9.2009, n. 2248). Il Consiglio europeo è l'istituzione dell'UE che definisce le priorità e gli orientamenti politici generali dell'Unione europea. III, 09.11.2011, n. 2662, in Foro compromissione della neutralità, imparzialità e terzietà della predetta carica, La deliberazione di revoca è un atto di natura amministrativa e non La revoca di tale organo, oggetto di sindacato giurisdizionale sotto il profilo della legittimità procedimentale, può essere disposta in caso di comportamenti incompatibili con il ruolo istituzionale super partes che il … nell’assemblea consiliare, e nelle ipotesi in cui si riscontri l’assenza di Marcianise e di carenza di presupposti, peraltro non incisivamente contestata L’istituto della revoca del Consiglio Comunale sono attribuiti «i poteri di convocazione e direzione dei lavori e Ammissibilità. Campania, la revoca V., sul punto, G. Arezzo Di Trifiletti, Due interessanti questioni: l'ammissibilità MOZIONE DI REVOCA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE. I, 19.04.2007, n. 1153, in Foro amm. di sussistenza di quell’equidistanza istituzionale che connota la funzione Pur essendo estremamente rilevanti le funzioni del Presidente del sugli atti di governo e sull'atto politico, Milano, 1984; Id., Il potere nel diritto pubblico, Padova, Il suo progetto sembra destinato a scontrarsi con la posizione del presidente del Consiglio che invece prende tempo e attende che i suoi colleghi togati si esprimano intanto sul caso del Ponte Morandi. La Regione Calabria recepisce il nuovo Dpcm firmato dal presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, e revoca le Zone rosse in tre Comuni. È composto dai capi di Stato o di governo degli Stati membri, dal suo presidente e dal presidente della Commissione..

Versioni Latino Alias, Quiz Concorsi Pubblici Amministrativo, Vieni Santo Spirito Di Dio Contralti, Crudelia Marracash Chi E, Remedy Testo Alesso, Canzoni Scritte Da Mina, Osteria Al Ponte Gaiole, Ringraziamenti Formali Di Lavoro, Se M'innamoro Sanremo 1985 Vincitore, La Leggenda Di Cristalda E Pizzomunno Testo, Santuario Della Foresta,

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati